Diretta Radioattività

Server Status: Online
Bitrate: 128 Kbps
In Onda: The Black Keys - Fever prossima: GABIN - UNA HISTOIRE D'AMOURE


PARTNER

VIDEO Trailer

concerto Sting In prevendita a Radioattività info 040304444 biglietteria@radioattivita.com

Radioattività 2019

Get the Flash Player to see this player.

Facebook

Twitter

Podcast Radioattività
Podcast Feed

Frequenze FM

Radioattività News  97.0 98.3

Multimedia
Via Campo Marzio, 6
34123 Trieste
Telefono: 040-311.777
Fax: 040-4606998
multimedia@radioattivita.com

Login






ShorTS 2019

Approdare alle 20 edizioni consecutive per un festival cinematografico significa
essere ormai un evento consolidato con una forte identità capace, allo stesso
tempo, di rinnovarsi e ampliare la propria offerta, esplorando nuove realtà
e mettendosi alla prova con nuove sfide.

Per questo motivo ShorTS IFF è alla continua ricerca di nuovi panorami
cinematografici da esplorare e sui quali proporre un momento di riflessione.
È successo, ad esempio, nel 2018, con l’inserimento tra le sezioni competitive
della ShorTS Virtual Reality, ritenendo che i tempi fossero maturi per
dedicare a questa forma d’arte emergente il giusto spazio competitivo.
ShorTS è stato il secondo festival in Italia, dopo la Mostra Internazionale
d’Arte Cinematografica di Venezia, ad aver organizzato una sezione
competitiva internazionale riservata ai cortometraggi realizzati con la tecnica VR.

Il Festival ha da sempre come obiettivo la promozione del cinema giovane
italiano ed internazionale
grazie ad un programma di qualità ricco sia per quanto
riguarda i contenuti filmici sia per quanto riguarda le attività culturali collaterali previste.
ShorTS si prefigge inoltre di far conoscere il genere del cortometraggio ad
un pubblico sempre più giovane ed eterogeneo
, rivolgendo la sua attenzione
anche ai bambini e ai ragazzi in età scolare con una sezione a loro dedicata. Il 2019
sarà poi un anno di innovazione per ShorTS, il quale intende approfondire il tema
della nuova frontiera della tecnologia della virtual reality, già affrontata
per la prima volta nella scorsa edizione con enorme successo.  Workshop,
momenti di incontro e approfondimento  ed eventi culturali
di vario
tipo faranno da cornice alle proiezioni. Per il Festival rimane un punto fondamentale,
infatti, essere riconosciuto come luogo di incontro tra professionisti del settore
e giovani emergenti
, luogo nel quale possano fondarsi le basi per future collaborazioni.


Il Festival ha da sempre come obiettivo la promozione del cinema giovane italiano e internazionale grazie a un programma di qualità ricco sia nei contenuti filmici (cortometraggi, lungometraggi e documentari) che nelle attività culturali e collaterali (24H ShorTS Comics Marathon, incontri con autori di libri in collaborazione con realtà attive sul territorio regionale e nazionale, etc.).

La sezione Maremetraggio, storicamente dedicata ai migliori film brevi degli ultimi anni, continua a essere il fulcro della manifestazione attraendo da tutto il mondo migliaia di iscrizioni che ogni anno offrono allo spettatore (e a chi li seleziona) uno spaccato del quotidiano particolarmente interessante. La sezione Nuove Impronte, dedicata alla ricerca dei talenti emergenti del cinema italiano, va diventando sempre più luogo di eccellenza per l’osservazione, la promozione e la discussione sul cinema italiano del presente, con l’intento di  favorire il dialogo tra gli autori dei film in concorso e il pubblico cittadino, cinefili, accreditati o semplicemente curiosi attraverso incontri moderati da un esperto del settore cinematografico.

ShorTS IFF si prefigge anche di far conoscere il genere cortometraggio a un pubblico sempre più giovane ed eterogeneo rivolgendo l’attenzione in particolar modo ai bambini e ai ragazzi in età scolare con una sezione di film dedicata interamente a loro (ShorterKids’n’Teens) e organizzando laboratori e lezioni in aula nelle scuole primarie di primo e secondo grado nel corso dell’anno scolastico (il progetto “Cinema in corsivo”).

Infine la formazione, altro aspetto particolarmente importante per ShorTS: durante il festival viene organizzato lo ShorTS Pitching Training, workshop  indirizzato a registi (in buona parte provenienti dalle scuole di cinema di tutta Europa) e ai produttori internazionali che abbiano un progetto di cortometraggio work in progress. Il workshop è realizzato in collaborazione con Nisi Masa European Network for Young Cinema, che dal 2001 rappresenta un punto di riferimento per i giovani filmmaker europei, con la collaborazione del CNC (Centro Nazionale del Cortometraggio).

Questo, e tanto altro, a ShorTS International Film Festival!

Obiettivi del Festival

Arrivare alla 20° edizione consecutiva per un festival cinematografico significa essere ormai un evento consolidato con una forte identità, ma allo stesso tempo essere capace di rinnovarsi e ampliare la propria offerta esplorando nuove realtà e mettendosi alla prova con nuove sfide. Per questo motivo ShorTS IFF è alla continua ricerca di nuovi panorami cinematografici da esplorare e sui quali proporre un momento di riflessione. Il Festival ha da sempre come obiettivo la promozione del cinema giovane italiano ed internazionale grazie ad un programma di qualità ricco sia per quanto riguarda i contenuti filmici sia per quanto riguarda le attività culturali collaterali previste. ShorTS si prefigge inoltre di far conoscere il genere del cortometraggio ad un pubblico sempre più giovane ed eterogeneo, rivolgendo la sua attenzione anche ai bambini e ai ragazzi in età scolare con una sezione a loro dedicata. Il 2019 sarà poi un anno di innovazione per ShorTS, il quale intende approfondire il tema della nuova frontiera della tecnologia della virtual reality, già affrontata per la prima volta nella scorsa edizione con enorme successo.  Workshop, momenti di incontro e approfondimento  ed eventi culturali di vario tipo faranno da cornice alle proiezioni. Per il Festival rimane un punto fondamentale, infatti, essere riconosciuto come luogo di incontro tra professionisti del settore e giovani emergenti, luogo nel quale possano fondarsi le basi per future collaborazioni.

Le sezioni del Festival: novità e conferme

Nella sezione Maremetraggio concorreranno i migliori cortometraggi provenienti da tutto il mondo che, nel corso del 2018, hanno vinto premi nei più prestigiosi festival internazionali. Essi si contenderanno il prestigioso premio da 5.000,00 euro assegnato da una giuria selezionata.

In un’ottica di crescita e sviluppo ShorTS intende ampliare il raggio di azione della sezione Nuove Impronte, spingendosi oltre l’ormai consolidata attività di ricerca dei talenti emergenti del cinema italiano. Nuove Impronte, infatti, diventerà il luogo di eccellenza per l’osservazione, la promozione e la discussione sul cinema italiano del presente.

Per il quarto anno verrà riconfermata la sezione Shorter Kids’n’Teens, dedicata ai ragazzi dai 6 ai 15 anni. La giuria sarà composta da 200 ragazzi ai quali si affiancheranno i ragazzi che, durante l’anno, hanno partecipato al laboratorio di cinema (Cinema in corsivo) organizzato dall’Associazione Maremetraggio assieme ad alcuni istituti scolastici.

Un’altra sezione che verrà riconfermata è poi quella dedicata alla virtual reality, ShorTS Virtual Reality. Dopo l’esordio nella passata edizione e il grande successo ottenuto viene infatti riconfermata questa sezione competitiva nella quale verranno presentati i migliori cortometraggi internazionali realizzati con la tecnologia della virtual reality, nell’ottica di ampliare l’offerta rispetto alla passata edizione sia in termini di un aumento del numero di cortometraggi proposti e di conseguenza delle location dedicate alla loro fruizione da parte del pubblico, sia in termini di creazione di momenti di incontro e approfondimento teorico in collaborazione con esperti del settore, in modo da approfondire il rapporto sempre più stretto tra cinema e nuove tecnologie.

Il festival assegnerà inoltre il premio Conferma a un autore o autrice il cui percorso abbia convalidato il talento dimostrato agli esordi della carriera e il premio Prospettiva, che come sempre andrà a un giovane attore o una giovane attrice su cui si gioca una scommessa per il futuro.

ShorTS Hub

Oltre alle consuete proiezioni serali dei cortometraggi in piazza Verdi e dei lungometraggi al Teatro Miela, anche quest’anno ShorTS IFF amplia il suo programma proponendo una serie di incontri aperti al pubblico e ai giornalisti che vedranno protagonisti i registi delle opere in concorso. Saranno realizzate tavole rotonde con i professionisti del settore durante le quali verranno trattati argomenti sia dedicati all’aspetto economico-produttivo del settore, sia riguardanti le nuove frontiere e i nuovi scenari del linguaggio cinematografico.

Gli incontri si svolgeranno nella centralissima piazza della Borsa, dove ShorTS IFF predisporrà uno spazio dedicato a tutte le attività e gli appuntamenti collaterali del festival e, soprattutto, allestirà la sala VR per la visione dei cortometraggi in realtà virtuale. ShorTS IFF sarà il secondo festival in Italia, dopo la Mostra del Cinema di Venezia, ad organizzare una sezione competitiva riservata ai cortometraggi realizzati con la tecnica VR.

EXTRA ShorTS

Dopo il successo ottenuto nelle prime due edizioni della maratona dedicata al mondo del fumetto, anche nel 2019 verrà riproposta la 24H ShorTS Comics Marathon, contest aperto a giovani cartoonist e professionisti  che si cimenteranno nella realizzazione di un fumetto nell’arco di 24 ore.

Vista l’attenzione rivolta da sempre verso il sociale, ShorTS IFF porterà nuovamente il cinema all’interno della Casa Circondariale di Trieste con l’individuazione di un numero di detenuti che andranno a formare la giuria che assegnerà il premio Oltre il Muro al miglior corto italiano.

Come gli anni passati ShorTS coglierà l’occasione per proiettare il suo sguardo verso orizzonti internazionali proponendo un focus sulla cinematografia di un Paese straniero per avvicinarsi ad un nuovo mondo e mettersi a confronto con un diverso modo di fare cinema. Per il 2019 sarà l’Islanda ad essere al centro del focus grazie alla collaborazione con il Reykjavík International Film Festival che avrà il compito di selezionare alcuni tra i migliori cortometraggi islandesi, poi proiettati durante il festival durante una serata di proiezioni dedicate.

Anche lo ShorTS Pitching Training verrà riconfermato, dopo il successo ottenuto nella passata edizione. Il workshop, organizzato in collaborazione con NISI MASA- European Network for Young Cinema e dedicato principalmente alle scuole europee, rappresenta un’occasione per i giovani registi in possesso di un proprio progetto per esercitarsi nella preparazione di un pitch efficace e persuasivo, affiancati in questo da grandi nomi dell’industria cinematografica internazionale.

Non mancheranno infine neanche in questo 2019 le passeggiate cinematografiche di Esterno/Giorno, progetto realizzato dalla Casa del Cinema di Trieste. Grazie alla tecnologia virtuale i partecipanti verranno accompagnati sui set cinematografici inaccessibili dove sono stati girati grandi film come Il ragazzo invisibile, La migliore offerta, Il Padrino – parte II e la nota serie televisiva RAI La porta rossa, visitando grazie alla ricostruzione virtuale set cinematografici altrimenti inaccessibili.

 

Twitter

Facebook

Meteo Trieste